My clothes

Ieri, in metro, mi si è seduta a fianco una ragazza riccia, capelli lunghi, con la mia stessa maglia ma a righe più larghe, jeans strappati... leggeva un libro di Patty Smith.
Io di fianco a lei, come sopra, leggevo un libro di creatività e design.
Lei come uno specchio del passato.
Ho sorriso tra me e me e l'ho vista andare via senza vederla in volto.

Comments

Popular Posts